本网站使用技术、分析和第三方 曲奇饼
继续浏览,即表示您接受使用 曲奇饼.

喜好 cookies

Passaporti e Carte d’identità

RICHIESTA PASSAPORTO PER MAGGIORENNI

Si informano i connazionali, genitori di figli minori, che a partire dal 14 giugno 2023 non sarà più necessario presentare l’atto di assenso dell’altro genitore ai fini del rilascio del proprio documento d’identità (passaporto e CIE), ai sensi del D.L. 69/2023.

Nello specifico il novellato articolo 3-bis della L. 1185/1967 indica che, quando vi è concreto e attuale pericolo che a causa del trasferimento all’estero  questo  possa sottrarsi all’adempimento dei suoi obblighi verso i figli, sarà possibile per l’altro genitore richiedere una inibitoria al rilascio del documento.

L’istanza potrà essere presentata presso il giudice competente presso il Tribunale ordinario in cui il minore ha la residenza abituale ovvero, se il minore è residente all’estero, il Tribunale nel cui circondario si trova il suo Comune di iscrizione AIRE.

Ai fini del rilascio dei documenti per i minori, invece, resta l’obbligo dell’assenso firmato da entrambi i genitori o da chi esercita la responsabilità genitoriale.

 

Per richiedere un nuovo passaporto, l’interessato dovrà presentare la seguente documentazione:

Modulo di domanda, disponibile alla sezione modulistica;

– Tariffa consolare (costo libretto Euro 42,50+contributo amministrativo Euro 73,50) da pagare in valuta locale e soggetta a variazione di cambio trimestrale. Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario;

– Libretto passaporto attuale.

 

La domanda con gli allegati può essere anticipata via mail a canton.consolare@esteri.it se si è iscritti AIRE nella circoscrizione di competenza di questo Consolato Generale.

In ogni caso per il rilascio l’interessato dovrà presentarsi di persona rendendosi necessaria la rilevazione dei dati biometrici..

I tempi del rilascio possono variare sensibilmente, soprattutto se non si è residenti nella circoscrizione consolare e iscritti in AIRE.

 

L’esenzione permanente dalla rilevazione delle impronte digitali è prevista:

  1. a) in caso di patologia o impedimento fisico permanente opportunamente documentati (ad es. certificazione medica rilasciata da un’autorità sanitaria locale, strutture ospedaliere, ecc.).
  2. b) in caso di menomazione o malformazione fisica evidente (si prescinde in tal caso dalla certificazione medica).

In tali casi, viene rilasciato un libretto di passaporto ordinario senza impronte con durata decennale.

Nei casi di impossibilità temporanea alla rilevazione delle impronte digitali non dipendenti dalla volontà del richiedente si procede al rilascio del passaporto temporaneo.

E’ inoltre prevista l’esenzione permanente dall’apposizione della firma per:

  1. a) gli analfabeti (previa acquisizione agli atti dell’Ufficio della dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà);
  2. b) coloro che presentino una impossibilità fisica accertata o documentata che impedisca l’apposizione della firma.

FURTO O SMARRIMENTO DEL PASSAPORTO ALL’ESTERO

Qualora il cittadino italiano si trovi in una situazione di emergenza a seguito di furto o smarrimento del proprio passaporto, deve innanzitutto recarsi presso un locale ufficio di polizia per sporgere denuncia.
Il modulo di denuncia rilasciato dalla polizia dovrà poi essere presentato in Consolato insieme alla richiesta di un nuovo passaporto (ove si faccia in tempo ad esperire la necessaria istruttoria per la sua emissione) o di un documento di viaggio provvisorio, chiamato anche E.T.D. (Emergency Travel Document), con validità limitata per il solo viaggio di rientro in Italia, nel Paese di stabile residenza all’estero o, in casi eccezionali, per una diversa destinazione.
Per Ulteriori informazioni: https://www.esteri.it/it/servizi-consolari-e-visti/normativa_consolare/serviziconsolari/documenti_di_viaggio/etd/
Per il rilascio dell’E.T.D. sarà necessario presentare allo sportello la denuncia sporta, la copia del passaporto rubato/smarrito o altro documento d’identità, il biglietto aereo e due fotografie frontali e a sfondo bianco di 3,5 x 4 cm.
Il costo è di 1,55 Euro da pagare in contanti nella valuta locale (RenMinBi).
Si rende noto all’utenza che i passaporti oggetto di furto o smarrimento e successivamente rinvenuti da parte delle locali Autorità vengono restituiti a questo Ufficio consolare.
Si invitano pertanto coloro che abbiano recentemente subito un furto/smarrimento nell’ambito di questa circoscrizione consolare e vogliano verificare se i propri passaporti siano stati rinvenuti, a contattare questo Ufficio consolare (canton.consolare@esteri.it) per ulteriori informazioni in merito.

Si ricorda che trascorso il periodo massimo di un anno di giacenza presso l’Ufficio consolare, a decorrere dalla data in cui le Autorità locali restituiscono i passaporti rubati o smarriti, senza che i documenti siano stati reclamati dai legittimi proprietari, si procederà alla loro distruzione senza ulteriori comunicazioni.
Sul sito web www.viaggiaresicuri.it sono disponibili, per ogni singolo Paese, oltre ad una serie di informazioni aggiornate, tutte le indicazioni circa il documento di riconoscimento richiesto per l’ingresso.

RICHIESTA PASSAPORTO PER FIGLI MINORENNI

Dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani che viaggiano dovranno essere muniti di documento di viaggio individuale. Pertanto, a partire dalla predetta data i minori, anche se iscritti sui passaporti dei genitori in data antecedente al 25 novembre 2009, dovranno essere in possesso di passaporto individuale oppure, qualora gli Stati attraversati ne riconoscano la validità, di carta d’identità valida per l’espatrio o di altro documento equipollente.
La validità temporale dei passaporti per minori è differenziata in base all’età:
• 3 anni di validità per i minori da 0 a 3 anni;
• 5 anni di validità per i minori da 3 a 18 anni.
Per richiedere un nuovo passaporto per figli minorenni, i genitori dovranno presentare la seguente documentazione:
– Modulo di domanda, disponibile anche alla sezione modulistica;
– Autorizzazione dell’altro genitore. I cittadini italiani e comunitari possono inoltrare o presentare l’assenso con il modello disponibile alla sezione modulistica, accompagnato da un documento di riconoscimento completo di firma, mentre i cittadini extra-comunitari devono presentarsi personalmente in Consolato Generale o, in alternativa, con un atto di assenso autenticato da un notaio cinese.

– Tariffa consolare (costo libretto Euro 42,50+contributo amministrativo Euro 73,50) da pagare in valuta locale soggetta a variazione di cambio trimestrale. Dal 24 giugno 2014 è abolita la tassa annuale del passaporto ordinario;
– Due fotografie frontali e a fondo bianco del minore di 3,5×4,5 cm;
– Libretto passaporto del minore se del caso.

La presenza del minore in Consolato Generale, indipendentemente dall’età, è obbligatoriamente richiesta.
Le impronte digitali dei minori e la firma sono acquisite solo a partire dal 12° anno di età.
I tempi del rilascio possono variare sensibilmente, soprattutto se il minore non è residente nella circoscrizione consolare e iscritto in AIRE.

DICHIARAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO PER MINORI DI ANNI 14

Tutti i un minori di anni 14 che viaggiano non accompagnati da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, dovranno essere affidati ad una o più persone, il nome delle quali sarà indicato in una apposita “Dichiarazione di accompagnamento” (come previsto dall’art. 3 comma a della Legge n. 1185/1967). Nella stessa dichiarazione gli esercenti la responsabilità genitoriale o tutoria potranno chiedere la menzione sul passaporto del minore o il rilascio di un’attestazione, emessa da questo Ufficio Consolare, riportante i dati in essa contenuti.
Ferma la necessità che sia indicato almeno un accompagnatore, è lasciata alla valutazione degli istanti fornire il nominativo di due accompagnatori, i quali saranno tra loro alternativi.
La Dichiarazione va richiesta all’ufficio consolare ove si è residenti, oppure in Questura per i minori residenti in Italia.
La validità della dichiarazione è circoscritta ad un solo viaggio (andata e ritorno) fuori dal Paese di residenza del minore con destinazione determinata. Il termine massimo di validità è di 6 mesi e la validità della dichiarazione non può comunque oltrepassare la data di scadenza del passaporto del minore.

Lo sportello consolare è aperto al pubblico nei seguenti orari:
– da LUN a VEN: 9:15 – 12:00; MARTEDI’ E GIOVEDI’ anche dalle 14:30 alle 15:30.

L’indirizzo del Consolato Generale è:

Unit 1403, IFP, 8 Huaxia Rd, Pearl River New City, 510623 Guangzhou PRC
Tel: +86 20 38396225#135 Fax: +86 20 85506370

意大利驻广州总领使馆中国广州市珠江新城华夏路8号合景国际金融广场14楼1403室 邮政编码510623
电话 +86 20 38396225 转 135 传真 +86 20 85506370
对外开办公时间 星期一至星期五 9:15 -12:00, 星期二及星期四14:30 – 15:30